Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Personale’ Category

12-10-12

Anche la magistrale è andata 🙂

diffusione dell'innovazione

Read Full Post »

Questa sera ho preparato del filetto di salmone al cartoccio, ho seguito una ricetta molto semplice trovata su Pinterest… quale posto migliore per trovare delle ricette di pesce, no!? Beh, è una ricetta base, ma base-base, di quelle che nemmeno volendo puoi semplificare (o quasi). Insomma, mi ha ispirato e gli ingredienti sono:

– Filetto di salmone (ma dai?!)
– Limone
– Burro
– Sale
– Pepe

La preparazione è altrettanto semplice. Iniziamo con riscaldare il forno a 250°. Apriamo poi un foglio di alluminio nel quale andremo a preparare “un letto” di limone per il nostro filetto di salmone senza pelle (e possibilmente senza spine), mettiamo il filetto a riposarci sopra, diamo un’abbondante passata di sale, delle noci di burro ed infine del pepe. Chiudiamo il cartoccio in modo tale che possa contenere il burro una volta fuso e inforniamo per 25 minuti. Filetto di salmone – al cartoccio – pronto! Poi di ricette simili e più elaborate ce ne sono mille… ma in base ai gusti potete dare sfogo alla vostra fantasia. 😉

Read Full Post »

Ciao! Ricordate l’iniziativa di Havaianas e l’invito a partecipare alla tappa milanese del tour europeo in cui parlavo in un mio post precedente? Bene! Come anticipato in quella giornata un gruppo di blogger si è stato protagonista di un simpatico shooting fotografico all’insegna del divertimento e ovviamente delle nuovissime espadrillas Havaianas, tutti coinvolti nel riprendere ed essere ripresi per dar vita agli scatti che sarebbero poi andati a comporre un video con la tecnica del Matrix Effect. Questo video è finalmente pronto ed ecco il risultato:

Cosa ne dite? L’idea è stata molto bella e il risultato credo sia all’altezza delle aspettative e coroni una giornata allegra, piacevole e molto curiosa. Ma non è finita qua, Havaianas ci ha regalato questa occasione per provare le sue nuove espadrillas, uniche per loro suola in gomma che le rende resistenti all’acqua mantenendo qualità essenziali, come leggerezza e resistenza, per una calzatura utilizzabile in qualsiasi situazione e in particolar modo in vista dell’estate alla quale donare un tocco di colore in più. Per conoscere meglio le espadrillas e approfondire la conoscenza del mondo Havaianas potete sempre far riferimento allo store online oppure recarvi direttamente nello store a voi più comodo che vi basterà cercare tramite l’app presente sulla pagina facebook Havaianas.

Non perdete comunque l’occasione di provare l’applicazione Havaianas su Facebook e provare a vincere un paio di Havaians Origine! Inoltre sulla pagina Facebook vengono pubblicati man mano i video di tutte le tappe del tour e potete tenervi in costante aggiornamento sulle novità del mondo Havaianas. 😉

Articolo sponsorizzato

Read Full Post »

Quaderni da cucina

Che dire… sono curiosissimo, mi hanno appena consigliato un’opera sulla cucina giusta per ogni occasione! Infatti Repubblica ha pensato a questi Quaderni di cucina pronti a darvi il suggerimento giusto per preparare con semplicità tante ricette e, ovviamente, senza tralasciare il piacere del gusto per i palati più soppraffini. Dalle ricette adatte a rendere meno amari gli eventuali mercoledì sera chiusi in casa con il brutto tempo e senza compagnia (“Soli, in compagnia del gusto”), alle portate migliori per far felici amici e parenti che ti hanno appena invitato a pranzo (“Tutti da te, io cosa porto?”). E così via da “Le buone polpette” alle “Soffici golosità” per concludere in dolcezza e farvi tentare da soffici dolci e stuzzicanti dopocena. Insomma basta banalità, diamo il merito che si rispetta ad una cucina facile e gustosa, troviamo lo spunto con i Quaderni di cucina. Per questa occasione mi è stata gentilmente regalata una copia digitale della prima uscita “Butta la pasta!”, l’ho sfogliata e sono rimasto felicemente sorpreso dalla semplicità con la quale sono spiegate le ricette, anche quelle poco più complicate da realizzare. In più lo stile grafico che è stato dato all’opera richiama esattamente dei quaderni, le illustrazioni sono dei veri e propri disegni e richiamano i principali ingredienti di ogni ricetta, sono stati anche pensati degli spazi per annotare eventuali idee ed esperienze, così che possiate ricordare in futuro quali tocchi di personalità avete dato al vostro piatto. Proprio una bella iniziativa e dal primo quaderno traggo subito lo spunto per preparare dei gustosissimi Bucatini con pancetta e pistacchi, una ricetta che si prepara in soli 10 minuti più 10′ di cottura! Non vedo l’ora di prepararli e mangiarli!

“Quaderni di cucina” è una collana inedita di 28 volumi di cucina di ben 96 pagine, in vendita ogni venerdì e sabato con Il Venerdì e D a solo 1 euro in più. I primi volumi sono già in edicola!

Articolo sponsorizzato

Viral video by ebuzzing

Read Full Post »

Prendendo spunta dalla ricetta dell’articolo precedente ho fatto delle cheesecake monoporzione con base di biscotti Oreo, del cioccolato fondente aggiunto nella crema e una ganache morbida di cioccolato fondente a decorare, più il biscottino Oreo che ha preso di diritto il posto centrale nella decorazione!

Quindi gli ingredienti sono:

Per la Crema.

  • 250gr di Philadelphia (o formaggio cremoso)
  • 2dl di Panna da montare
  • 100gr di Zucchero a velo
  • 15gr di gelatina in fogli
  • Cioccolato fondente a scaglie a piacere ( o gocce)
  • (succo di limone – se e quanto volete)

Per la Base.

  • 200gr di Biscotti Oreo (o 100 gr di Oreo e 100 gr di biscotti secchi Digestive)
  • 80gr di Burro

Per la Ganache.

  • 200gr di Panna
  • 300gr di cioccolato fondente (fino a 500gr per una ganache più dura)

La procedura è identica alla precedente, con l’unica variante che dei biscotti Oreo ho usato solo il biscotto per la base, mentre la crema potete aggiungerla alla vostra oppure mangiarvela con infinito piacere! Per la ganache vi basterà portare ad ebollizione la panna e fargli sciogliere poi la cioccolata. Se preferite una ganache morbida allora potete aggiungerla a dolce pronto, altrimenti se preferite una ganache dura, che solidifichi sul dolce, potete aspettare un’oretta di riposo del dolce e poi prepararla e decorare la/le cheesecake e attendere le 5 ore rimanenti durante le quali il cioccolato indurirà. In ogni caso la ganache è a puro piacere del vostro palato, potete aggiungere man mano il cioccolato per ottenere l’intensità di gusto che preferite, usare del cioccolato al latte o quant’altro! 😉

Scusate la seconda foto è davvero pessima…

 

Read Full Post »

Dopo tanto sono riuscito a portare una mini cheese-cake fredda a testa a degli amici che volevano assaggiarla.. delle cheese-cake a porzione singola preparate in maniera molto semplice e veloce.

Le dosi sono quelle per una cheese-cake da 20/24cm.

Gli ingredienti:

Per la Crema.

  • 250gr di Philadelphia (o formaggio cremoso)
  • 2dl di Panna da montare
  • 100gr di Zucchero a velo
  • 15gr di gelatina in fogli
  • (succo di limone – se e quanto volete)
  • Decorazione a piacere (marmellate, frutta fresca, cioccolato, caramello…)

Per la Base.

  • 200gr di Biscotti secchi (Digestive solitamente)
  • 80gr di Burro

Prepararla è molto semplice, partite dalla base tritando i biscotti e unendogli il burro fuso, ponete tutto nello stampo a cerniera, altrimenti risulterà praticamente impossibile toglierla senza far danni! Pressate il preparato per la base spianandolo fino a regolarlo su tutto il fondo e mettete in frigorifero fin quando non avrete finito la crema. Per la crema io parto montando la panna 3-4 minuti per poi lasciarla poco tempo in frigorifero. Passo ad unire il Philadelphia e lo zucchero a velo, mescolando fino a far sciogliere tutto lo zucchero (se volete potete unire il succo di mezzo limone). A fuoco basso si fanno sciogliere i fogli di gelatina precedentemente inumiditi con acqua, si unisce poi alla crema di Philadelphia mescolando per bene. E’ possibile che la gelatina solidifichi troppo presto a contatto con la crema di formaggio, per evitare grumi potete setacciare delicatamente la crema stessa, così da escludere le eventuali parti di gelatina non amalgamata. Unite la panna e riempite la torta con la crema appena preparata. Potete decorare subito nel caso in cui volete mettere su frutta fresca o scaglie di cioccolato. Per marmellate e cioccolato fuso vi consiglio di aspettare almeno 6 ore durante le quai la torta dovrà riposare in frigorifero. Passato questo tempo potete sformare il dolce e farcirlo con la confettura o quello che preferite!

Ecco la mia mini-porzione!

ImmagineImmagine

Read Full Post »

Su gentile richiesta di un’amica propongo anche sul blog la ricetta per preparare un primo piatto squisito, i peperoni ripieni di riso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ingredienti:

  • 50 gr di riso per ogni peperone
  • # Peperoni
  • Pomodorini qb
  • Prezzemolo/Basilico
  • Sale/Olio
  • 1 Tuorlo d’uovo ogni 2/3 peperoni
  • Pecorino (40grammi per il ripieno di 3 peperoni + altro)

Preparazione:

  1. preparare i peperoni, aprirli e svuotarli.
  2. tagliare i pomodotini a spicchi.
  3. tritare il prezzemolo e il basilico, unirli ai pomodorini, aggiungere del sale ed in fine dell’olio.
  4. lessare il riso e lasciarlo intiepidire
  5. sbattere un tuorlo d’uovo con un pizzico di sale, aggiungergli il condimento (3), aggiungere il pecorino grattuggiato, quando tutto è ben amalgamato aggiungere il riso.
  6. ungere bene i peperoni all’interno con dell’olio e sale. Farcirli con il ripieno preparato (5) e posarli in una teglia foderata con carta da forno.
  7. chiudere i peperoni con la loro calotta, urgerli all’esterno con dell’olioe dargli una spolverata abbondante di pecorino.

Cottura:

– forno preriscaldato a 180° per un’ora
– dopo alzare la temperatura a 200° e lasciarli ancora per circa 10 minuti.

Buona appetito! 😉

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: