Feeds:
Articoli
Commenti

Dolci: mini Oreo CheeseCake

Prendendo spunta dalla ricetta dell’articolo precedente ho fatto delle cheesecake monoporzione con base di biscotti Oreo, del cioccolato fondente aggiunto nella crema e una ganache morbida di cioccolato fondente a decorare, più il biscottino Oreo che ha preso di diritto il posto centrale nella decorazione!

Quindi gli ingredienti sono:

Per la Crema.

  • 250gr di Philadelphia (o formaggio cremoso)
  • 2dl di Panna da montare
  • 100gr di Zucchero a velo
  • 15gr di gelatina in fogli
  • Cioccolato fondente a scaglie a piacere ( o gocce)
  • (succo di limone – se e quanto volete)

Per la Base.

  • 200gr di Biscotti Oreo (o 100 gr di Oreo e 100 gr di biscotti secchi Digestive)
  • 80gr di Burro

Per la Ganache.

  • 200gr di Panna
  • 300gr di cioccolato fondente (fino a 500gr per una ganache più dura)

La procedura è identica alla precedente, con l’unica variante che dei biscotti Oreo ho usato solo il biscotto per la base, mentre la crema potete aggiungerla alla vostra oppure mangiarvela con infinito piacere! Per la ganache vi basterà portare ad ebollizione la panna e fargli sciogliere poi la cioccolata. Se preferite una ganache morbida allora potete aggiungerla a dolce pronto, altrimenti se preferite una ganache dura, che solidifichi sul dolce, potete aspettare un’oretta di riposo del dolce e poi prepararla e decorare la/le cheesecake e attendere le 5 ore rimanenti durante le quali il cioccolato indurirà. In ogni caso la ganache è a puro piacere del vostro palato, potete aggiungere man mano il cioccolato per ottenere l’intensità di gusto che preferite, usare del cioccolato al latte o quant’altro! 😉

Scusate la seconda foto è davvero pessima…

 

Annunci

Dopo tanto sono riuscito a portare una mini cheese-cake fredda a testa a degli amici che volevano assaggiarla.. delle cheese-cake a porzione singola preparate in maniera molto semplice e veloce.

Le dosi sono quelle per una cheese-cake da 20/24cm.

Gli ingredienti:

Per la Crema.

  • 250gr di Philadelphia (o formaggio cremoso)
  • 2dl di Panna da montare
  • 100gr di Zucchero a velo
  • 15gr di gelatina in fogli
  • (succo di limone – se e quanto volete)
  • Decorazione a piacere (marmellate, frutta fresca, cioccolato, caramello…)

Per la Base.

  • 200gr di Biscotti secchi (Digestive solitamente)
  • 80gr di Burro

Prepararla è molto semplice, partite dalla base tritando i biscotti e unendogli il burro fuso, ponete tutto nello stampo a cerniera, altrimenti risulterà praticamente impossibile toglierla senza far danni! Pressate il preparato per la base spianandolo fino a regolarlo su tutto il fondo e mettete in frigorifero fin quando non avrete finito la crema. Per la crema io parto montando la panna 3-4 minuti per poi lasciarla poco tempo in frigorifero. Passo ad unire il Philadelphia e lo zucchero a velo, mescolando fino a far sciogliere tutto lo zucchero (se volete potete unire il succo di mezzo limone). A fuoco basso si fanno sciogliere i fogli di gelatina precedentemente inumiditi con acqua, si unisce poi alla crema di Philadelphia mescolando per bene. E’ possibile che la gelatina solidifichi troppo presto a contatto con la crema di formaggio, per evitare grumi potete setacciare delicatamente la crema stessa, così da escludere le eventuali parti di gelatina non amalgamata. Unite la panna e riempite la torta con la crema appena preparata. Potete decorare subito nel caso in cui volete mettere su frutta fresca o scaglie di cioccolato. Per marmellate e cioccolato fuso vi consiglio di aspettare almeno 6 ore durante le quai la torta dovrà riposare in frigorifero. Passato questo tempo potete sformare il dolce e farcirlo con la confettura o quello che preferite!

Ecco la mia mini-porzione!

ImmagineImmagine

adidas ha pubblicato le foto in anteprima della nuova maglia del Milan per la stagione 2012/2013, sembra tutto confermato:

Maglia Milan 2012/2013

L’esordio tra una settimana (2 Maggio 20:45) nella sfida tra Milan-Atalanta.

maglia milan 2012 2013

A quanto pare sembra proprio averci azzeccato Todo Sobre Camisetas a dicembre 2011 quando ha pubblicato le prime foto della possibile maglia del Milan per la stagione 2012/2013, guardando il video in un frame vengono confermate le bande larghe verticali e sembrerebbe anche il colletto bianco… A breve verrà quindi svelata per intero… 🙂

Cosa ne pensate?

Dolci: Cupcake ricetta

Ultimamente ho poco tempo per preparare dolci e allora quando ritaglio un’oretta di tempo libero, in occasione di qualche evento, preparo dei cupcake con una ricetta molto veloce e facile presa dal sito.

La ricetta usa come dosaggio in bicchieri di plastica e vi assicuro che il risultato è davvero ottimo e la procedura è infinitamente facile! Tra l’altro è sufficiente unire tutti gli ingredienti contemporaneamente senza curarsi di amalgamarli in un determinato ordine (come dice l’autrice stessa della ricetta). Per impastare io utilizzo una planetaria con il gancio a foglia e vario la velocità incrementando man mano che l’impasto risulta più omogeneo. Quando è tutto pronto doso in pirottini (l’impasto deve riempirli per meno della metà per evitare che trasbordi tutto) e poi inforno per circa 15/20 minuti a 180° (in base al forno).

La ricetta dei bicchieri di plastica:

  • 3 bicchieri di plastica di farina00
  • 2 bicchieri di zucchero 
  • 1 bicchiere di latte (o yogurt bianco) (io ho usato sempre yogurt)
  • 3 uova intere
  • 1 bicchiere di olio d’oliva extravergine (o burro o margarina) (io non uso l’extravergine perché quello che avevo in casa aveva un sapore troppo forte)
  • 1 bustina di lievito
  • Aromi e/o coloranti a piacere
Per decorarli potete usare una qualsiasi ricetta che più desiderate dalle glasse alle creme di burro e via dicendo al cioccolato. Nelle foto che vedete sotto ho usato sempre una glassa reale anch’essa piuttosto veloce da preparare e facile da applicare. Basta montare a neve ferma l’albume, dopo aggiungete il succo di limone (mezzo o meno) e infine lo zucchero a velo. Preparate la glassa solo quando i dolci sono pronti da decorare, quindi attendete che raffreddino. Posate la glassa come desiderate, calcolate che se non sarà abbastanza densa tenderà a colare sui dolcetti (effetto molto carino e “naturale” che rende le decorazioni particolari e varie).

 

La ricetta della glassa reale:
  • 200 gr di zucchero a velo
  • succo di mezzo limone
  • 1 albume
Ecco cosa ho preparato di recente (scusate la scarsa qualità ma le foto sono state scattate con la, quantomeno discutibile, fotocamera del cellulare):

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per far seccare la glassa sarà sufficiente tenere i dolcetti decorati all’aria per circa mezza giornata (o qualcosa di più in base alla consistenza della stessa). Conservare poi le cupcake in contenitori chiusi per non farli seccare (oppure chiuderli subito dopo la decorazione per mantenere la glassa morbida).

Ciao!

Vi ho parlato spesso di scarpe, scarpine, scarpette e tacchetti, beh… quelli che calcano il manto erboso della serieA TIM! E’ giunto il momento di fare due chiacchere sui tanto acclamati campioni di calcio che ogni domenica ci esaltano con le loro giocate, facendoci trattenere il fiato ad ogni dribbling tentato o farci saltare in piedi per una traversa sfiorata! Un po’ come quando Robinho si è mangiato quel gol a tu per tu con Valdez… momenti amari che a ripensarci ti fanno dire “e se quella palla fosse entrata…?!” con un po’ di amarezza, con un po’ di rabbia, con quel pizzico di supiueriorità del proprio ego che ti convince a tal punto di pensare “ah… se ci fossi stato io al posto suo!”. Beh insomma, l’emozione del calcio a 360° dall’esultanza alla rabbia, dal gol all’errore clamoroso! Bene, questa è l’occasione perfetta per scendere in campo e grazie al bagaglio tecnico delle tue valutazioni sei pronto a giudicare e puoi partecipare a PREMIA IL MIGLIORE di Telecom Italia! L’iniziativa ti da, oltre che votare il migliore della serie A giornata per giornata, l’occasione di vincere biglietti per le gare di campionato, le maglie ufficiali della tua squadra del cuore e i palloni ufficiali di gioco della massima serie del nostro campionato di calcio che tanto ci appassiona: Un’occasione da “calciare” al volo!

Partecipare è facilissimodiventa fan della Tim Official page su facebook, e vota il tuo miglior giocatore per ogni ruolo proposto! Inoltre se hai TIM YOUNG puoi essere scelto per premiare, personalmente e presso il centro sportivo della rispettiva squadra, il calciatore e l’allenatore più votati del mese! Cosa ne pensi? non è un’occasione straordinaria per entrare in contatto diretto con il mondo vissuto quotidianamente dai tuoi giocatori preferiti?! E tu… chi vorresti incontrare?? Partecipa alla votazione su facebook e fammi sapere chi hai votato. 😉

Articolo sponsorizzato

Viral video by ebuzzing

Articolo molto interessante di cui consiglio la lettura.

SocialMediaSurfer

Senso di Community, Interattività, Assistenza e Gamification… Un recente studio realizzato dal CMO Council evidenzia, con una serie molto interessante di statistiche, i bisogni principali dei Fan di una brand Page su Facebook.

Secondo tale studio, il consumatore medio (ora utente),  nel momento in cui interagisce con un brand sui Social Network, si aspetta un trattamento esclusivo. Acquisire fan non è mai un’attività fine a se stessa né tantomeno va vissuta egocentricamente come un KPI (Key Performance Indicator) se prima il brand non conosce la propria Fanbase e non è in grado di fornire agli utenti un’esperienza di valore, ingaggiando gli utenti in un dialogo costruttivo e di reciproca utilità. Senza una chiara strategia, il confronto tra le Fanbase dei diversi brand rischia di diventare un’inutile battaglia a chi ce l’ha più lungo!

Un po’ di statistiche

Basato su un panel di 1300 consumatori e 132 esperti di Marketing…

View original post 183 altre parole

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: